opera-senza-titolo

TEATRO CARBONETTI

via Leonardo da Vinci, 27 Broni  |  +39 0385 54691 - 366 819 0785

SEGUICI


facebook
whatsapp
opera-senza-titolo-7.jpeg

La rassegna estiva di teatro e musica “Estate in scena” 3a edizione è un appuntamento fisso della vita culturale bronese.

Ha acquisito nel tempo una propria identità caratterizzante, in cui teatro e musica si legano strettamente nella suggestiva cornice dei Giardini di Villa Nuova Italia.

Il Carbonetti e il suo staff saranno infatti presenti nel parco adiacente il teatro per tutto il mese di luglio, con una programmazione in cui prosa e musica si congiungeranno, dando vita a spettacoli unici ed emozionati. 

«Questa rassegna testimonia ancora una volta l’impegno costante dell’Amministrazione nel rafforzare il ruolo del Carbonetti quale polo culturale di eccellenza del territorio, così che possa divenire sempre più il centro promotore di valori fondamentali quali l’apertura, l’inclusione e la condivisione. Tutto ciò è possibile grazie ad una programmazione di qualità che sia al tempo stesso “per tutti”, con appuntamenti di vario genere in grado di incontrare il gusto di tutto il nostro affezionato pubblico».

opera-senza-titolo.jpeg

Di livello il cartellone proposto in questa edizione. 

Si partirà sabato 2 luglio alle ore 21.30 con “Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio” con Lodo Guenzi, frontman della band ‘Lo stato sociale’ e noto volto televisivo, per la regia di Nicola Borghesi.

 

Venerdì 8 luglio, ore 21.30, andrà in scena “Le canzoni di Gianni Rodari” di e con Valentino Dragano della Compagnia Kosmocomico Teatro. Si tratta di uno spettacolo-concerto sulle canzoni di Rodari, cantate dall’indimenticabile Sergio Endrigo nel disco Ci vuole un fiore.

 

Sabato 16 luglio, alle ore 21.30, sarà la volta di “Lucio tra le stelle. Omaggio a Lucio Dalla”, con la voce inconfondibile di Iskra Menarini, che con Dalla ha vissuto un sodalizio lungo tutta la sua carriera come corista. 

 

Venerdì 22 luglio, ore 21.30 sarà la volta dello spettacolo “Le lacrime del principe”, che porterà i bambini e le loro famiglie in una storia magica liberamente ispirata a “Il mago dei colori” di Arnold Lobel.

Infine, venerdì 29 luglio ore 21.30 la chiusura con il ritorno della lirica con l’opera “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni (regia di Alessandra Floresta), prodotta dalla Compagnia Musica In Scena. 

 


In ottemperanza alla legge in vigore, vige l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per accedere al teatro.

 

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder